Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?
Settembre 03, 2014, 08:57:12 am

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
utenti
Utenti in totale: 20494
Latest: giova93
Stats
Messaggi in totale: 1866647
Discussioni in totale: 35107
Online Today: 166
Online Ever: 633
(Gennaio 26, 2013, 02:41:59 pm)
Utenti online
Users: 7
Guests: 81
Total: 88
Pagine: [1] 2 3 ... 8
  Stampa  
Autore Discussione: i tensioattivi dei nostri shampo  (Letto 48026 volte)
angiesese
Cdf Supporter
floor length
*****
Messaggi: 11396


Pollon Combinaguai 2b/iii/F girocoda 11 cm


« inserita:: Settembre 09, 2008, 10:36:53 pm »

La vostra scassamaroni preferita si è messa a cercare di capire il perchè la sua zucca ha delle reazioni sclerotiche a certi tensioattivi, consapevole del fatto che non può spendere " a muzzo" (amiche siciliane docent  Mr. Green) palate di soldi in shampini  Embarassed e volevo condividere con voi i risultati, magari a qualcuna servono, magari no. Se è un post troppo pacco chiudete, non mi offenderò  Mr. Green
Dopo aver googlato un po' in giro, ed aver letto qualche 3d su Promiseland e sul forum di Lola ecco quel che mi sembra di aver capito (chiedo venia per le inesattezze, mannaggia che non ci siano più Lola o Vittorio in giro  Sad)
Lezione numero uno:
cosa sono i tensioattivi?
Il tensioattivo è una sostanza chimica caratterizzato da una struttura bipolare: una componente lipofila che lega le impurità liofile e una testa idrofila che le mantiene in soluzione acquosa permettendone la rimozione dalla superficie cutanea

quali tipi di tensioattivi abbiamo?
 Arrow tensioattivi anionici
CHI SONO:i più famosi, ossia i saponi, che tendono ad alcalinizzare la cute; gli alchilsolfati, tra cui il famoso sodium lauryl solfato (SLS), sodium laureth sulfate (SLES) ed i vari cugini con ammonio al posto di sodio (ALS ed ALES), il sodium coceth sulfate, il sodium pareth sulfate, magnesium laureth sulfate ecc...
PRO: costano poco, schiumano molto, lavano bene
CONTRO: la loro forza lavante è molto alta, per questo con un uso continuativo sgrassano troppo la pelle ed i capelli, asportando tutte le difese naturali.
DOVE SONO: ovunque  Mr. Green
Cosa fare???
abbiamo a disposizione altri tipi di tensioattivi :
Arrow 1. eterosaponi comunque tensioattivi anionici
CHI SONO
sono tensioattivi con una frazione di proteine idrolizzate/ amminoacidi all'interno:
distinguiamo tra
  • Gli alcoilsarcosinati, ottenuti per reazione fra gli acidi grassi ed un aminoacido derivato (la metilglicina) es. Sodium lauryl (acido laurico)/cocoyl(dal cocco) Sarcosinate
  • Gli acilglutamati, ottenuti condensando un acido grasso col gruppo aminico dell’acido glutamico es. Sodium lauroyl/cocoyl glutamate
  • i semiesteri dell’acido solfosuccinico (solfosuccinati), tensioattivi anionici che hanno nella loro molecola sia il terminale solfonico che quello carbossilico

PRO: maggiormente dermoaffini per un pH simile a quello della pelle
CONTRO:lavano moderatamente Neutral per questo negli shampo "commerciali" sono un co-tensioattivo anzichè il primario
DOVE SONO le marche bio ne sono zeppe: ricordo TEA, bjobj, sanecovit, fitocose
Arrow 2. tensioattivi cationici
CHI SONO:i mitici tensioattivi dei balsami, cetrimonium chloride&co.!!
PRO: effetto condizionante, sostantivante e per eliminare l’elettrostaticità dei capelli dopo la detergenza
CONTRO: non lavano pressochè nulla  Mr. Green
DOVE SONO: ovunque  Mr. Green
Arrow 3. tensioattivi anfoteri
CHI SONO:le betaine (ad es.cocamidopropyl betaine, cocobetaine) ed i sodium *ATE (sodium lauroamphoacetate,cocoamphoacetate etc), simili nelle proprietà alle betaine ma ancora più delicati
PRO: moderato effetto detergente &effetto condizionante e sostantivante
CONTRO:  lavando "poco" e "balsamando" i capelli un po'grassi non vengono detersi ma "imburrati"  Mr. Green da soli possono essere irritanti  Shocked inoltre Zago dice che possono essere molto più inquinanti di SLES&co. Sad
DOVE SONO: tensioattivi di scelta per i prodotti dei bimbi, Fitocose, Bioearth e Bjobj ci vanno a nozze  Wink EDITO: anche la Omnia Botanica ha una betaina in poleposition Wink
Arrow 4. i miei preferiti  Mr. Green tensioattivi non ionici o alchilpoliglucosidi
CHI SONO: decyl glucoside, coco-glucoside, lauryl glucoside, sodium cocopolyglucose tartrate e simili, sucrose cocoate
PRO: basso potere irritante, effetto detergente dermocompatibile
CONTRO: /
DOVE SONO: i TEA li hanno in pole position, in altre marche bio sono 2 o 3 tensioattivi.
Zago suggerisce un rapporto ottimale tra anionici e nonionici pari a 10/2

http://www.doctorsegalla.com/newsletter/evolution03.php
http://forum.promiseland.it/viewtopic.php?f=2&t=28304&p=223619&hilit=anfoteri#p223619
http://lola.forumup.it/viewtopic.php?t=182&highlight=tensioattivi&mforum=lola
« Ultima modifica: Settembre 10, 2008, 12:32:52 am da dafne » Registrato

DIARIO PARANOICO :) Io sono una donna complicata. Praticamente, un cubo di rubik con le tette (L. Litizzetto).
Capelli di fata
« inserita:: Settembre 09, 2008, 10:36:53 pm »

>
 Registrato
Luthien
floor length
*****
Messaggi: 10590



« Risposta #1 inserita:: Settembre 09, 2008, 10:42:49 pm »

Citazione
La vostra scassamaroni preferita si è messa a cercare di capire... ....

Angie, sarai pure una scassamaroni  Mr. Green Mr. Green ma hai aperto un 3d utilissimo!

Grazie  happy
Registrato

"La bellezza salverà il mondo"
angiesese
Cdf Supporter
floor length
*****
Messaggi: 11396


Pollon Combinaguai 2b/iii/F girocoda 11 cm


« Risposta #2 inserita:: Settembre 09, 2008, 10:45:40 pm »

 Embarassed
merci
Registrato

DIARIO PARANOICO :) Io sono una donna complicata. Praticamente, un cubo di rubik con le tette (L. Litizzetto).
cucciola
floor length
*****
Messaggi: 7867



« Risposta #3 inserita:: Settembre 09, 2008, 10:48:07 pm »

ammazza che lavoro! Shocked

complimenti cara! Mr. Green io personalmente non riesco a capire cosa mi va bene e cosa no Sad
Registrato

angiesese
Cdf Supporter
floor length
*****
Messaggi: 11396


Pollon Combinaguai 2b/iii/F girocoda 11 cm


« Risposta #4 inserita:: Settembre 09, 2008, 10:51:42 pm »

io ho capito di eliminare qualunque prodotto bio con i tensioattivi anfoteri, me li sporcano dopo pochi lavaggi, non li sentivo mai puliti, ma a lungo andare ipermorbidi, privi di corpo
 Mr. Green
così ho eliminato il 99% degli shampo  Laughing. Se Pietro di TEA si azzarda a ficcare una betaina in giro lo ammazzo  Twisted Evil
Registrato

DIARIO PARANOICO :) Io sono una donna complicata. Praticamente, un cubo di rubik con le tette (L. Litizzetto).
cucciola
floor length
*****
Messaggi: 7867



« Risposta #5 inserita:: Settembre 09, 2008, 11:06:09 pm »

io mi sono trovata bene col coco-glucoside (Remedia) lauramidopropyl betaine+sodium lauroyl sarcosinate (Omnia Botanica) e decyl glucoside+disodium cocoamphhodiacetate

non so dire quindi poi perchè coi Lavera mi trovo malissimo Confused
Registrato

dafne
Administrator
floor length
*****
Messaggi: 8961



WWW
« Risposta #6 inserita:: Settembre 10, 2008, 12:32:25 am »

Angie sei troppo pro  love
Ti importantizzo il thread
Registrato
lau
floor length
*****
Messaggi: 4661


coa so calma e coa so-pressa


WWW
« Risposta #7 inserita:: Settembre 10, 2008, 02:46:51 am »

io ho capito di eliminare qualunque prodotto bio con i tensioattivi anfoteri, me li sporcano dopo pochi lavaggi, non li sentivo mai puliti, ma a lungo andare ipermorbidi, privi di corpo
 Mr. Green
così ho eliminato il 99% degli shampo  Laughing. Se Pietro di TEA si azzarda a ficcare una betaina in giro lo ammazzo  Twisted Evil


 Shocked non lo sapevo
e non sapevo gli eterosaponi
ma se sono comunque tensioattivi anionici, e in seconda posizione dopo i primari anionici, (come co-tensioattivi in accoppiata) lavano comunque di più dei non ionici, o no?

Registrato

se un capello cade e non si rialza non è un peccato è la natura.
Capelli di fata
« Risposta #7 inserita:: Settembre 10, 2008, 02:46:51 am »

>
 Registrato
canghita
waist length
****
Messaggi: 534


« Risposta #8 inserita:: Settembre 10, 2008, 07:34:19 am »

Bel  thread!Complimentoni!
 se questo é scassare i maroni....scassa, scassa pure...
Io spignatto sempre un sarcosinato con un anfotero bio e mi lavo tutto da favola (alla fase acquosa aggiungo quel che rimane del burro di cocco).
Il Tea comunque per me é il migliore..sarà per il cocoglucoside, ma le profumazioni e la confezione in vetro lasciano a desiderare (no buono per piscina!).
A proposito...Aromazone ora vende alcuni tensioattivi sfusi (o quasi).
Scusate gli svarioni o.t.
Registrato

Canghita, più storta che drita...non capisce niente di pc
angiesese
Cdf Supporter
floor length
*****
Messaggi: 11396


Pollon Combinaguai 2b/iii/F girocoda 11 cm


« Risposta #9 inserita:: Settembre 10, 2008, 07:49:13 am »

lau: di solito nei bio di cui ho letto INCI (ossia del 90% di quelli in vendita credo  Laughing) vedo di solito una betaina in testa, seguita da anionico e poi non ionico, spesso mischiati a glicerina, sorbitolo etc... Ecco, per me che ho capelli poco esigenti queste formulazioni sono deleterie, mi sporcano tantissimo e lavano poco...Ma perchè i formulatori bio pensano che tutte abbiano dermatiti o cuti extra-delicate?  Evil or Very Mad
Io vorrei un prodotto "normale", che lavi il giusto senza intanto rimettere condizionanti (vedi proprietà degli anfoteri+ad es.esterquat dei bjobj o proteine di tutti i tipi) al posto del mio sporco  Rolling Eyes
Uno shampino semplice semplice insomma senza troppe pretese ma che non debba essere il solito SLES+betaina+sale  Wink
Infatti ho capito che mi trovo bene con Logona, Sante e ora finalmente anche TEA perchè hanno come tensioattivi primari degli alchipoliglucosidi. Peccato per l'alcol dei crucchi che alla lunga con i miei boccoli non và d'accordo  Rolling Eyes
cucciola: sospetto per il guar e la formulazione bella ricca? può essere?
Registrato

DIARIO PARANOICO :) Io sono una donna complicata. Praticamente, un cubo di rubik con le tette (L. Litizzetto).
cucciola
floor length
*****
Messaggi: 7867



« Risposta #10 inserita:: Settembre 10, 2008, 02:33:25 pm »

penso tu abbia ragione. me li lasciavano (le vecchie formulazioni) liane appiccicate e i tensioattivi erano troppo potenti (anche se poi erano comunque già pesantissimi!) ! Evil or Very Mad
Registrato

lau
floor length
*****
Messaggi: 4661


coa so calma e coa so-pressa


WWW
« Risposta #11 inserita:: Settembre 10, 2008, 04:35:53 pm »

Per "studiarci un po sopra" ho estrapolato da alcuni prodotti che avevo la parte iniziale dell'inci con i tensioattivi, giusto per capire che tipo di tensioattivi usati e in che ordine.
lol

Esempio Shampoo Lavera:

Water
Sodium Coco Sulfate - tensioattivi anionici
Lauryl Glucoside - tensioattivi non ionici o alchilpoliglucosidi
Cocamidopropyl Betaine - tensioattivi anfoteri
Lauroyl Sarcosine - eterosaponi comunque tensioattivi anionici
Coco Glucoside - tensioattivi non ionici o alchilpoliglucosidi

Esempio Shampoo Logona:

Water
Coco Glucoside - tensioattivi non ionici o alchilpoliglucosidi
Alcohol
Glycerin
Disodium Cocoyl Glutamate - eterosaponi comunque tensioattivi anionici
Sodium Cocoyl Glutamate - eterosaponi comunque tensioattivi anionici

Esempio Shampoo Dr. Taffi:

Water
Cocamidopropyl Hydroxy Sultaine - tensioattivi anfoteri
Lauryl Glucoside - tensioattivi non ionici o alchilpoliglucosidi
Lauryl Glucose Carboxylate -
Sodium Cocoyl Hydrolyzed wheat protein glutamate - eterosaponi comunque tensioattivi anionici
Coco Glucoside - tensioattivi non ionici o alchilpoliglucosidi

Esempio Shampoo Bjobj:

Water
Cocamidopropyl betaine - tensioattivi anfoteri
Avena sativa extract
Sodium lauroyl sarcosinate - eterosaponi comunque tensioattivi anionici
Sodium riceamphoacetate - tensioattivi anfoteri
Sodium oliveamphoacetate - tensioattivi anfoteri

Water
Aloe barbadensis(10%)
Lauramidopropyl betaine - tensioattivi anfoteri
Sodium lauroyl sarcosinate - eterosaponi comunque tensioattivi anionici
Sodium oliveamphoacetate - tensioattivi anfoteri
Sodium cocoyl glutamate - eterosaponi comunque tensioattivi anionici

Esempio shampoo Eos:

Aqua
Sodium cocoamphoacetate - tensioattivi anfoteri
Coco glucoside - tensioattivi non ionici o alchilpoliglucosidi

(Detergente base)
Aqua
Coco glucoside - tensioattivi non ionici o alchilpoliglucosidi
Sodium  cocoyl glutamate -  eterosaponi comunque tensioattivi anionici

Esempio Shampoo Sante: (questo non c'e l'ho  Laughing)
è simile al Logona 

Water
Beer
Coco Glucoside - tensioattivi non ionici o alchilpoliglucosidi
Alcohol
Glycerin
Disodium Cocoyl Glutamate - eterosaponi comunque tensioattivi
Sodium Cocoyl Glutamate - eterosaponi comunque tensioattivi


Comunque secondo me la combinazione migliore è non ionici ed eterosaponi
« Ultima modifica: Settembre 10, 2008, 04:38:57 pm da lau » Registrato

se un capello cade e non si rialza non è un peccato è la natura.
Capelli di fata
« Risposta #11 inserita:: Settembre 10, 2008, 04:35:53 pm »

>
 Registrato
angiesese
Cdf Supporter
floor length
*****
Messaggi: 11396


Pollon Combinaguai 2b/iii/F girocoda 11 cm


« Risposta #12 inserita:: Settembre 10, 2008, 04:52:18 pm »

concordo lau sulla tua abbinata ionici e anionici (eterosaponi)  Wink
Registrato

DIARIO PARANOICO :) Io sono una donna complicata. Praticamente, un cubo di rubik con le tette (L. Litizzetto).
BlackJade
knee length
*****
Messaggi: 1361


Odio i martedì!


WWW
« Risposta #13 inserita:: Settembre 11, 2008, 11:43:39 am »

Zago suggerisce un rapporto ottimale tra anionici e nonionici pari a 10/2
Non ho capito cosa significa questa cosa Embarassed .
Registrato
lau
floor length
*****
Messaggi: 4661


coa so calma e coa so-pressa


WWW
« Risposta #14 inserita:: Settembre 11, 2008, 09:03:00 pm »

penso si riferisse agli shampoo non biologici
Registrato

se un capello cade e non si rialza non è un peccato è la natura.
Capelli di fata
   

>
 Registrato
Pagine: [1] 2 3 ... 8
  Stampa  
 
Vai a: