Autore Topic: Indigo di Olga Engelhardt  (Letto 9004 volte)

bruja_phoenix

  • classic length
  • *****
  • Post: 657
  • * 2a F ii * 87 cm
    • la mia musica
Indigo di Olga Engelhardt
« il: Gennaio 05, 2012, 01:15:47 pm »
Ciao ragazze,
ho cercato con il search ma non ho trovato un topic specifico su questo indigo che molte di voi hanno provato.
Dunque ho pensato potessimo raccogliere qui le nostre esperienze con l'indigo acquistato da: http://www.henna-und-mehr.de/franz/bestell9.html

A me è appena arrivato, e Olga mi ha anche scritto nell'email di conferma ordine le istruzioni per utilizzarlo:

"Car vous avez commandé de l'indigotier, je vous envoye la copie d'une reponse  à des questions qui m'a posé une cliente concernant de la coloration des cheveux avec de l'indigotier ou/et du Katam (le katam contient comme de l'indigotier une glycoside, que se transforme durant la fermentation à 'indigotine):

Pour avoir la meilleure couleur (marron foncé voir presque noir), je vous conseille de teindre vos cheveux en deux étapes: tout d'abord avec du henné et ensuite avec l'indigotier. Cela nécessite un peu plus de travail, mais le resultat en vaut la peine. Par contre si une couluer chataigne vous convient, il suffit de faire une pâte de henné et de 'infigotier en proportions égales. Je vous conseille en plus de melanger la pâte qu'avec de l'eau tiede et de n'ajouter rien d'autre. C'est important, car l'indogotier contient les enzymes qui entrainent sa propre fermentation, et qui seraient autrement detruit. En particulier, il ne faut pas ajouter des liquides ou poudres à base de plantes acides (comme l'amla, jus de citron ou le thé) ou gras (comme le lait, le yaourt,  les oeufs ou l'huile) car les acides empechent la fermentation de l'ingotier durant laquelle le glycoside
 
 indican se convertit à l'indigotine
 
 (voir http://fr.wikipedia.org/wiki/Indigotier)
 
.

Je vous conseille de plus d'appliquer la pâte (que ce soit une pâte du henné ou de l'indigotier) tout de suite après l'avoir préparée plutôt que de la laisser reposer. Le colorant du henné, comme celui de l'indigotier est créé pendant une processus de fermentation, et est alors soluble dans l'eau. Cependant, la couche extérieure des cheveux , la cuticule (voir http://www.hair-science.fr/_int/_fr/topic/topic_sousrub.aspx?tc=ROOT-HAIR-SCIENCE%5EPORTRAIT-OF-AN-UNKNOWN-ELEMENT%5EWHAT-WE-DO-SEE&cur=WHAT-WE-DO-SEE
 
 ),  ainsi que la graisse et la poussiere qui les enveloppent  les protégent des agents. Ils empechent de ce fait la penetration le la couleur. Heuresment ce couche est très fine. Pour assurer que la couleur ait bien le temps de se developper et de penetrer les cheveux, il est préférable de garder la pâte sur la tête aussi longtemps que possible (au moins de 4 à 6 heurs).

Enfin, je conseille de laver les cheveux avant la colorisation avec une shampoing modern, c'est à dire une shampoing qui contient des agents tensio-actives, car cela assure que la graisse et la poussière ont bien été enlevées. Par contre, après la colorisation je vous conseille de ne pas laver les cheveux pour ne pas retirer l'indigotine, mais seulement des les rincer avec du l'eau et d'ajouter un peu du vinaigre à l'eau de dernièr rincage. "


Se ho ben capito, dice di tenerlo 4-6 ore come l'henné! :shock:
A me sembrava invece di aver capito che l'indigo si dovesse tenere massimo due ore.
Inoltre consiglia di non aggiungerci altro che acqua calda e metterlo subito in testa.

Che ne pensate ragazze? Delle istruzioni e di questo indigo? :-D

Capelli di fata

Indigo di Olga Engelhardt
« il: Gennaio 05, 2012, 01:15:47 pm »

Saoirse

  • knee length
  • *****
  • Post: 1404
  • 1a/n/iii 50/98/...
Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #1 il: Gennaio 10, 2012, 11:31:30 am »
Mooooolto interessante...non ho ancora provato l'indigo di Olga, però ammetto che ultimamente quello che ho usato (un'altro marchio) l'ho preparato con solo acqua calda-tiepida e l'ho applicato subito, l'ho tenuto per una mezz'oretta ed all'ultimo sciacquo ho aggiunto un po' di aceto di mele bio => è venuto un bel colore castano mogano scuro...ciò che mi ha stupito di più è stato il cappello morbido e lucido senza traccia di crespo/secchezza alla fine (visto che spesso leggo che l'indigo toglie la lucentezza+morbidezza dei cappelli), quindi mi si conferma quello che sta dicendo Olga...a questo punto potrebbe avere ragione anche sulla durata della posa dell'indigo (4-6h) per ottenere un bel nero corvino :-k...comunque ho letto che l'indigo di Olga ha un bel pigmento forte, quindi per chi ha già i cappelli scuri forse basta anche 1h ;)

bruja_phoenix

  • classic length
  • *****
  • Post: 657
  • * 2a F ii * 87 cm
    • la mia musica
Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #2 il: Gennaio 10, 2012, 01:37:48 pm »
Io l'ho provato e tenuto su 4 ore. Parto già da un castano scuro con due anni di hennate mensili.
Voglio un nero nerissimo, e non credo di averlo proprio raggiunto, ma credo sia anche un po' colpa mia, sia perché sono pretenziosa sul nero (gli altri dicono che sono neri) sia perché l'ho applicato veramente male. Sulla testa sono proprio nero-blu, mentre sulle lunghezze in alcuni punti sono più scuri ed in altri più chiari. La prossima volta proverò con il pennello.

Certo 6 ore di posa pure per l'indigo sono toste...
Comunque il rapporto qualità prezzo di questo indigo è eccellente! :-D

Apple

  • floor length
  • *****
  • Post: 10708
Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #3 il: Gennaio 10, 2012, 02:19:19 pm »
mi fa piacere che alla fine ti ci sei trovata bene!


secondo me, potendo, più si tiene e meglio è, io spesso lo tengo di notte quindi supero le 6 ore!


abbiamo in comune la pretenziosità in termini di nero (con annessi tutti gli altri che dicono che sono neri) e la scarsa abilità nell'applicazione  (kkkk)


         2aNii    58/72/80    Diario

bruja_phoenix

  • classic length
  • *****
  • Post: 657
  • * 2a F ii * 87 cm
    • la mia musica
Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #4 il: Gennaio 11, 2012, 09:16:20 am »
Si Apple, tu sei sempre stata il mio idolo! Seguo da tanto il tuo diario in silenzio.
Il nero totale per me è un sogno, anche perché ho la pelle bianca e amo il look dark/gothic!  (tot)

Apple ma tu l'indigo quante volte al mese lo fai? Mi pare di aver letto che ogni tanto fai anche una tintura leggera?!

Jenny1989

  • chin length
  • *
  • Post: 30
Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #5 il: Febbraio 11, 2012, 05:45:57 pm »
Ciao ragazze, ho comprato anche io l'indigo di Olga e per me, abituata al sabbioso aromazone è stato un sogno da applicare! Tenuto solo 2 ore a mo di sherazade mi ha lasciato i capelli scurissimi e ha lasciato solo un ombra di puffo per un paio di giorni ma proprio un ombra! (tot)
Mi chiedo una cosa pero....Prima di sciaquarlo ho notato che ossidando era diventato NERO :shock: ma...è normale? O contiene picramato? No perche io l'indigo ossidato in testa l'ho sempre visto comunque verde...

valerina

  • shoulder length
  • **
  • Post: 132
Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #6 il: Febbraio 15, 2012, 07:22:12 pm »
per Jenny1989: per l'indigo , se ci sono "aggiunte", si dovrebbe parlare di PPD.
Comunque a proposito dell'indigo di Olga, ho sempre avuto anch'io il sospetto che non fosse proprio tutto naturale :roll:

bruja_phoenix

  • classic length
  • *****
  • Post: 657
  • * 2a F ii * 87 cm
    • la mia musica
Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #7 il: Febbraio 17, 2012, 07:43:30 pm »
A me sembra del tutto naturale, il colore e l'odore sono quelli dell'indigo puro. Penso sia solo molto pregiato, e quindi più colorante.

Capelli di fata

Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #7 il: Febbraio 17, 2012, 07:43:30 pm »

Jenny1989

  • chin length
  • *
  • Post: 30
Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #8 il: Febbraio 18, 2012, 04:46:53 pm »
Anche io non credo contenga picramato perche la polvere e verde e ha un odore erboso, non chimico. L'unica perplessita e stata quando ho tolto la pellicola dopo 2 ore e vederlo diventato tutto nero! L'acqua del risciacquo vedo che non e azzurra ma viola-grigia... Scarica pochissimo e i giorni successivi all'indigata non ho macchiato nulla di blu! Secondo me e favoloso (tot)
Vorrei pero capire se sia puro al 100%

Apple

  • floor length
  • *****
  • Post: 10708
Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #9 il: Febbraio 19, 2012, 01:03:57 pm »
io ci metterei la mano sul fuoco che è completamente naturale !

mi è capitato di avere a che fare con un indigo con PPD e vi assicuro che è impossibile avere perplessità dopo avere provato le due versioni  :mrgreen:



Jenny ma non ti rimangono nemmeno le dita blu? a me si in un modo tremendo, è la mia principale rogna quando indigo, fino al lavaggio successivo non posso completamente toccare i capelli  :|


         2aNii    58/72/80    Diario

danif

  • floor length
  • *****
  • Post: 2687
  • 2 b f ii castani
Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #10 il: Febbraio 19, 2012, 01:08:44 pm »
non ci capisco niente di francese, ma a me Olga aveva detto che tenerlo tante ore serve per fare in modo che non scarichi facilmente, perchè per colorare colora pure con meno tempo.

Jenny1989

  • chin length
  • *
  • Post: 30
Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #11 il: Febbraio 19, 2012, 05:13:39 pm »
Apple: guarda sono rimasta pure io! Il cuscino pulito, gli asciugamani puliti (si anche quello usato appena sciacquato l'indigo!) e passandomi le mani nei capelli le mani restavano pulite, solo quando facevo i massaggi al cuoio capelluto le unghie avevano un ombra violacea.. Considera poi che io lavo sempre e cOmunque i capelli solo una volta alla settimana, anche dopo henne o indigo.. E che quel nero nerissimo mi e venuto fuori con una sherazade di 50gr tenuta due ore... Ora ho in testa 150gr di indigo (ieri mi sono hennata) mischiato con un bicchiere d'acqua con un cucchiaio di sale, 200gr di gsl e qualche cucchiaio di splendor. Confermo che la spalmabilita e quasi comparabile all'henne.. Tra un oretta(ovvero dopo 4 ore di posa) lo sciacquo con sola acqua e ultimp tisciacquo con citrico per fissare ancora di piu il colore e per il ph.
Vi faccio saperw come escono :mrgreen:

Capelli di fata

Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #11 il: Febbraio 19, 2012, 05:13:39 pm »

Jenny1989

  • chin length
  • *
  • Post: 30
Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #12 il: Febbraio 19, 2012, 08:19:11 pm »
Ragazze i capelli sono nerissimi! Sembra che ho fatto una tinta nera da quanto sono scuri! :shock:
Sono anche morbidi e non stanno perdendo azzurro, anche se sono ingarbugliati :lol:

Sto pensando di comprare anche l'genne da Olga, voi lo avete gia provato?

Jenny1989

  • chin length
  • *
  • Post: 30
Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #13 il: Marzo 04, 2012, 07:15:33 pm »
Siccome l'indigo di olga e' un portento (dopo quasi 3 settimane dall'indigata i capelli sono nerissimi tali e quali al primo giorno (tot)) a livello di colore, spalmabilita', tenuta, scarico ecc ecc ho deciso di provare anche il suo henne  :mrgreen: sperando che mi lasci piacevolmente stupira come il suo indigo!
Vi faccio sapere appena lo provo

bruja_phoenix

  • classic length
  • *****
  • Post: 657
  • * 2a F ii * 87 cm
    • la mia musica
Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #14 il: Marzo 05, 2012, 10:14:59 am »
Confermo che l'indigo di Olga è il migliore che abbia provato. Capelli nerissimi per un mese!
Infatti ormai mi sono stabilizzata su hennata e indigata mensile e sto a posto così per il colore! :-D

Capelli di fata

Re: Indigo di Olga Engelhardt
« Risposta #14 il: Marzo 05, 2012, 10:14:59 am »