Autore Topic: Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!  (Letto 30027 volte)

reddish

  • floor length
  • *****
  • Post: 5050
Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #15 il: Novembre 11, 2014, 09:52:20 pm »
Brava Dixie, e' la stessa curiosita' che ho io, solo che nella mia inesperienza non ero stata capace a formulare la domanda  :lol:  Anch'io avrei necessita' di sapere il grado di volume di ossigeno contenuto nelle confezioni, perche' mi e' stato detto da una parrucchiera che per arrivare al biondo chiaro dalla mia base servono 20 volumi. Per questo avevo parlato di decolorazione da fare prima: molto spesso nelle tinte da supermercato non e' possibile schiarire piu' di tanto, e nel mio caso rischio di diventare arancione.

Capelli di fata

Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #15 il: Novembre 11, 2014, 09:52:20 pm »

Yuna

  • classic length
  • *****
  • Post: 650
  • 3a/b giii
Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #16 il: Novembre 11, 2014, 09:57:38 pm »
Ciao Yuna, ti rispondo subito. Coprono i capelli bianchi (meglio le tinte scure delle chiare ma comunque la copertura non ha paragone fra queste e le tinte senza ammoniaca della vecchia guardia).
Per dirti,. mia mamma con Belle color schiariva i capelli castani ma i bianchi risultavano rosa-topastro (colore strano) e tornavano bianchi dopo qualche lavaggio.
E ho notato che i colori vivaci come il Viola o il Rosso Intenso, prendono molto bene anche su basi medio/scure rispetto alle altre tinte di altre categorie varie.

Per dare una mano metto i link delle "nuance" delle varie tinture, così che possiate consultare i colori più facilmente.


- Prodigy Orealhttp://www.loreal-paris.it/colorazione/prodigy.aspx

-Nectra Color Testanera http://www.nectracolor.testanera.com/nectracolor/it/it/home/le-nuance.html

-Oleo Intense Testanera http://www.palette.testanera.com/palettetestanera/it/it/home/colorazione/oleo-intense.html

-Olia Garnier http://www.olia.it/scopri.php

-Orovivo Biopoint http://www.biopointonline.it/Product.asp?idLine=13&tit=OROVIVO%20Elisir%20di%20Colore&idCat=44&txt=Le%20nuances%20-%20Elisir%20di%20Colore

Grazie! a me interessa il castano medio/scuro (il mio anche se ho riflessi ramati naturali), al massimo li farei un po' più scuri ma sempre un castano caldo, basta che mi copra i bianchi e sia uniforme! Andrò a fare un giro al super ;)

dixie

  • floor length
  • *****
  • Post: 10807
  • 3a Fii 55/68/80
Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #17 il: Novembre 11, 2014, 09:58:18 pm »
Reddish, considera questo principio: più devi schiarire rispetto al tuo colore naturale, più alti devono essere i volumi di ossigeno. Secondo me tu non dovresti avere problemi perché normalmente l'ossigeno usato  in questi prodotti non va sotto i 20 vol. questo perché la casa produttrice vuole essere sicura che la tinta colori nella tonalità promessa sulla scatola.
Il problema ce l'ho io che non devo schiarire ma solo coprire i bianchi, per me è difficile trovarne una già pronta a 10 vol. Persino la parrucchiera, quando facevo la tinta da lei, usava l'ossigeno 20 vol. senza che ce ne fosse bisogno! Non voleva rischiare con il 10...
« Ultima modifica: Novembre 11, 2014, 10:00:42 pm da dixie »

Yuna

  • classic length
  • *****
  • Post: 650
  • 3a/b giii
Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #18 il: Novembre 11, 2014, 10:08:47 pm »
Reddish, considera questo principio: più devi schiarire rispetto al tuo colore naturale, più alti devono essere i volumi di ossigeno. Secondo me tu non dovresti avere problemi perché normalmente l'ossigeno usato  in questi prodotti non va sotto i 20 vol. questo perché la casa produttrice vuole essere sicura che la tinta colori nella tonalità promessa sulla scatola.
Il problema ce l'ho io che non devo schiarire ma solo coprire i bianchi, per me è difficile trovarne una già pronta a 10 vol. Persino la parrucchiera, quando facevo la tinta da lei, usava l'ossigeno 20 vol. senza che ce ne fosse bisogno! Non voleva rischiare con il 10...

Scusa Dixie se mi intrometto... ma quindi io potrei rischiare di schiarire? non vorrei cambiare di molto il mio colore castano

reddish

  • floor length
  • *****
  • Post: 5050
Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #19 il: Novembre 11, 2014, 10:25:07 pm »
Grazie del chiarimento  :wink:

JapaneseLotus

  • floor length
  • *****
  • Post: 1871
  • Massa&Volume Maniac
Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #20 il: Novembre 11, 2014, 10:34:21 pm »
Uhmmm... essendo una che ha passato 7 anni della propria vita a tingere i capelli ogni mese di qualsiasi colore (non mi voglio spacciare come l'espertona di turno, però davvero, ho fatto tanti esperimenti e provato sui miei capelli cose che voi umani non potreste immaginare :lol: -e non dovreste fare-) mi sento di dire che c'è, a mio parere, alto rischio che queste, o alcune, delle tinte proposte siano a 10 vol.
Sulle confezioni non viene mai specificato il volume dell'ossigeno, ecco perchè preferisco sempre che la gente faccia la tinta coi prodotti presi in forniture per parrucchieri, proprio per essere sicure di quello che si sta facendo e per (cercare almeno) di ottenere il risultato che si vuole.
Trovo che la tipologia di tinte da supermercato semi-permanenti (ma anche quelle che si comprano nelle forinutre per parrucchieri ) faccia un lavoro sicuro, e vada bene solo a:
-coprire pochi capelli bianchi, con un colore che sia uguale al proprio
-cambiare riflesso al proprio colore
-intensificare/ravvivare il proprio colore (scegliendo una tinta identica o quasi al proprio colore)
-scurire il proprio colore

Per tutto il resto c'è il parrucchiere. No, vero, per tutto il resto consiglio il parrucchiere.
Queste tinte non hanno la benché minima proprietà schiarente, quindi nel momento in cui si prova a schiarire il proprio colore c'è l'85% di probabilità che non venga un risultato decente (e per risultato non decente intendo: colore che non rispecchia l'immagine sul box, colore che tende all'arancione, colore che non si capisce esattamente come sia, colore che viene fuori a chiazze/ con striature -per chi magari aveva i capelli già tinti-)

Redda, a mio parere tu necessiti, per forza, di un ossigeno a 20 volumi...

E aggiungo, che ho fatto una tinta semi-permanente dal parrucchiere 2 mesi fa, e avevo fatto impacchi di cassia prima.
E' venuta omogenea e ha preso perfettamente, come vedete in foto profilo.
« Ultima modifica: Novembre 11, 2014, 10:37:13 pm da JapaneseLotus »

danif

  • floor length
  • *****
  • Post: 2687
  • 2 b f ii castani
Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #21 il: Novembre 12, 2014, 09:11:18 am »
dixie, secondo me si, l'unico modo è chiamare la ditta produttrice. Io ho fatto così una volta. Di solito queste tinte già pronte sono a 20 volumi, perché mi hanno detto che con i 10 i bianchi non si coprono bene,, ma  appunto una volta avevo fatto un castano naturale 4.0, e chiamando la ditta ho scoperto che era a 30 volumi!!!! Infatti quando ha schiarito ero arancione, mentre appena fatta quasi neri  :evil: (tanto per dirvi la marca era Biokap).
Poi non so, io ho il problema che tutte mi schiariscono sull'arancione, pure quelle a 10 volumi, e si che faccio colori pure più scuri del mio. Non capisco perché.

Giulia

  • floor length
  • *****
  • Post: 6353
  • ...fata(le)
Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #22 il: Novembre 12, 2014, 11:41:54 am »
Nessuno ha provato a sostituire l'ossidante? L'acqua ossigenata costa due spicci, forse converrebbe  usare quella della confezione per le macchie sui vestiti e quella per disinfettarsi nel colore... :roll:
Chi vuol esser lieto sia...del doman non v'è certezza!
Diario

Capelli di fata

Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #22 il: Novembre 12, 2014, 11:41:54 am »

reddish

  • floor length
  • *****
  • Post: 5050
Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #23 il: Novembre 12, 2014, 12:54:44 pm »
Mmm....Credo che seguiro' il consiglio di Japanese e mi daro' al parrucchiere. Non perche' non mi fidi di queste tinte, ma di esperimenti anche io ne ho fatti tantissimi col fai da te e non c'e' mai stata una buona volta che non mi sia venuta una porcata o qualcosa di assolutamente diverso dal colore che volevo io. Escluso il periodo che mi tingevo di nero: con quello non c'erano santi, potevo anche usare la tinta piu' scrausa del super, ne uscivo sempre contenta (e grazie, direte voi)  :mrgreen:
Magari quando andro' dal parrucchiere prendero' spunto da questa interessante notizia e chiedero', se e' possibile, una tinta ad olio, visto che mi sono ricordata che un paio di anni fa ne feci uno proprio da un parrucchiere. Mi parlo' di queste tinte ad olio ma ero cosi' scettica che non gli diedi un soldo di attenzione, pensavo fosse una delle nuove boiate che  i parrucchieri tirano furi ogni tanto, come la piastra in ceramica che fa bene al capello, per dire. Ora so che invece la differenza la puo' fare e provero' se mi e' possibile.

FantasyYuna

  • waist length
  • ****
  • Post: 371
  • 1bFii rossi hennati
Re: Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #24 il: Novembre 12, 2014, 04:36:53 pm »
Se vi interessa avere maggiori informazioni riguardo queste tinte, in particolare la Olia della garnier, vi consiglio di leggere questo articolo, preso da un blog molto professionale. http://www.nononsensecosmethic.org/olia-di-garnier-tanta-innovazione-e-tanti-dubbi/

Il mio consiglio in ogni caso quando si parla di tinte è quello di lasciare perdere il fai da te e affidarsi a un buon parrucchiere, che usi buoni prodotti. Non stiamo parlando di hennè che anche se viene steso malamente o lasciato molto tempo sui capelli non fa alcun danno. Di certo il parrucchiere ha un'esperienza e una manualità in più, e spesso le tinte da supermercato non danno un colore particolarmente intenso, tendono a scaricare facilmente.

dixie

  • floor length
  • *****
  • Post: 10807
  • 3a Fii 55/68/80
Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #25 il: Novembre 12, 2014, 06:42:31 pm »
Dipende dal fai-da-te. Io i risultati migliori li ottengo quando faccio il colore da me (questo perché i tecnicismi del procedimento li ho rubati a un parrucchiere  :mrgreen:). Al contrario, quando sono andata dal parrucchiere, ho avuto sgradite sorprese: ad esempio capitava che le zone colorate, dopo due settimane, dal castano scuro quasi nero viravano sull'arancione-biondo  :shock: Quindi avevo tre colori: nero delle lunghezze, arancione-biondo della parte tinta e bianco della ricrescita...
Comunque, i castani (sia il 3 che i 4) a un certo punto virano verso il rossiccio, forse perché ossidandosi "scendono" verso la tonalità successiva..non so...

JapaneseLotus

  • floor length
  • *****
  • Post: 1871
  • Massa&Volume Maniac
Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #26 il: Novembre 12, 2014, 06:49:51 pm »
Nu dixia, i castani e i neri hanno un'alta concentrazione di pigmento rosso, ecco perchè viene fuori il riflesso rosso... (ed ecco perchè, quando si schiariscono i capelli castani, viene sempre fuori un risultato caldo/rossiccio/aranciato)

Capelli di fata

Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #26 il: Novembre 12, 2014, 06:49:51 pm »

dixie

  • floor length
  • *****
  • Post: 10807
  • 3a Fii 55/68/80
Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #27 il: Novembre 12, 2014, 06:54:14 pm »
Però, da quando faccio il castano scuro (il n. 3) con ossigeno a 10 vol. non si schiariscono più.

reddish

  • floor length
  • *****
  • Post: 5050
Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #28 il: Novembre 13, 2014, 04:04:16 pm »
Ma non dipende dalla composizione dei pigmenti? Ci sono anche i castani cenere, che hanno il verde o il blu ma non il rosso, quindi anche se scaricano non danno quel risultato.

JapaneseLotus

  • floor length
  • *****
  • Post: 1871
  • Massa&Volume Maniac
Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #29 il: Novembre 13, 2014, 05:49:20 pm »
Dipende redda, da quanto pigmento rosso c'è già sul capello che stai andando a tingere.
Un castano cenere fatto su un castano naturale farà il suo lavoro e risulterà abbastanza "spento".
Un castano cenere fatto su un castano tinto invece (e quindi sovraccarico di pigmento rosso, sia da sé che soprattutto dalle tinte precedenti) nelle maggior parte dei casi non farà molto, anzi niente.
Te lo dico perchè, sempre riallacciandomi al mio passato da coloratrice seriale, ho tinto i capelli neri per tanto tempo e quando mi sono stufata cercavo di schiarire e spegnere i riflessi rossi, con scarsissimi risultati però, perchè dopo così tante tinte nere il capello era così sovraccarico di pigmento rosso che neanche le decolorazioni consecutive ce la facevano a toglierlo (solo alla quarta o quinta decolorazione, potente, sono riuscita a toglierlo... cioè ho dovuto proprio graffiare e scavare le cuticole del capello selvaggiamente!)

Capelli di fata

Re:Le tinte oleose di nuova generazione: Niente di così aggressivo!
« Risposta #29 il: Novembre 13, 2014, 05:49:20 pm »